emb_italia
Venezuela en el Mundo


I paesi del mondo devono rafforzare il multilateralismo per affrontare l'assedio imperiale PDF Imprimir E-mail
Escrito por MPPRE   
Miércoles, 18 de Julio de 2018 11:33

136

Contro l'assalto degli Stati Uniti alla sovranità e all'autodeterminazione dei popoli attraverso la promozione di una politica interventista, è necessario rafforzare il multilateralismo tra i paesi del mondo che si impegnano a favore dell'integrazione, ha affermato il ministro degli Esteri Jorge Arreaza.

"Il nostro dovere e obbligo è rafforzare il multilateralismo. Sia la Comunità degli Stati Latinoamericani e dei Caraibi che l'Unione Europea sono organismi decisionali multilaterali e democratici. Il governo degli Stati Uniti sta cercando di distruggere il multilateralismo, sta ignorando le Nazioni Unite ed è nostro compito, come fedele sostenitore della democrazia, rafforzarlo", ha dichiarato.

Arreaza ha affermato che è importante che gli Stati Uniti e i loro governi promuovano la cooperazione tra i popoli e non una politica bellicosa come quella che stanno attuato.

"Spero che gli Stati Uniti e i suoi leader ascoltino i popoli e correggano la loro linea. Per il mondo sarebbe positivo che un governo degli Stati Uniti che rispetta la sovranità dei paesi, che cerca la cooperazione con il resto del mondo e che svolge un ruolo positivo, non negativo e bellicoso", ha sottolineato.

Riguardo alle sanzioni imposte al Venezuela, il Ministro degli Esteri ha indicato che la sovranità della nazione caraibica deve essere rispettata e non devono essere imposte alcun tipo di misure coercitive che bloccano le risorse finanziarie del popolo venezuelano.

"Il Venezuela ha risorse per soddisfare i propri bisogni e vogliamo che il blocco finanziario contro il nostro paese venga revocato per adempiere ai nostri obblighi", ha affermato.

A questo proposito, Arreaza ha assicurato che il Venezuela è aperto a promuovere gli investimenti internazionali, non solo attraverso la cooperazione ma attraverso il commercio equo.

 
Países del mundo deben fortalecer multilateralismo para enfrentar cerco imperial PDF Imprimir E-mail
Escrito por MPPRE   
Miércoles, 18 de Julio de 2018 11:24

136

Ante la arremetida de los Estados Unidos a la soberanía y autodeterminación de los pueblos a través de la promoción de una política injerencista es necesario fortalecer el multilateralismo entre los países del mundo que apuestan por la integración, señaló el canciller, Jorge Arreaza. (Versión en Italiano)

Última actualización el Miércoles, 18 de Julio de 2018 11:37
Leer más...
 
Il governo bolivariano ribadisce un dialogo fruttuoso e produttivo con la Spagna e l'Unione Europea PDF Imprimir E-mail
Escrito por MPPRE   
Martes, 17 de Julio de 2018 12:25

000 COMUNICADO OFICIAL

Nell'ambito della riunione dei ministri della Celac e UE, il Ministro del Potere Popolare per gli Affari Esteri, Jorge Arreaza, ha tenuto un incontro bilaterale con il Ministro degli Affari Esteri, Unione Europea e Cooperazione del Regno di Spagna, Josep Borrell.

L'incontro si è svolto in un contesto di fraternità e rispetto reciproco, e sono stati rivisti aspetti rilevanti della cooperazione tra le due nazioni.

Il ministro Arreaza ha sottolineato il desiderio del governo bolivariano di mantenere un dialogo fruttuoso e produttivo con la Spagna e l'Unione Europea, inquadrato nel rispetto. Allo stesso modo, sono stati rivisti aspetti dell'integrazione biregionale tra CELAC e UE.

Si è parlato ampliamente anche dello sviluppo degli eventi politici in entrambi i paesi e il consolidamento dei processi democratici.

Infine, entrambi i ministri si sono impegnati a continuare a lavorare per migliorare le relazioni tra Spagna e Venezuela attraverso un'agenda di lavoro comune che privilegia gli interessi di entrambi i Popoli.

Caracas, 16 luglio 2018

 
Gobierno Bolivariano reitera diálogo fructífero y productivo con España y con la Unión Europea PDF Imprimir E-mail
Escrito por MPPRE   
Martes, 17 de Julio de 2018 12:18

000 COMUNICADO OFICIAL

El día de hoy en el marco de la Reunión de Ministros Celac – UE, el Ministro del Poder Popular para las Relaciones Exteriores, Jorge Arreaza, ha sostenido un encuentro bilateral con el Ministro de Asuntos Exteriores, Unión Europea y Cooperación del Reino de España, Josep Borrell. (Versión en Italiano)

Última actualización el Martes, 17 de Julio de 2018 12:27
Leer más...
 
Dilma Rousseff: il Venezuela ha dimostrato un'immensa resistenza agli attacchi degli Stati Uniti PDF Imprimir E-mail
Escrito por MPPRE   
Lunes, 16 de Julio de 2018 10:28

135

L'ex Presidente della Repubblica Federativa del Brasile, Dilma Rousseff, durante la sua partecipazione alla 24a riunione del Foro di San Paolo nella Repubblica di Cuba, ha detto che il Venezuela ha dimostrato un'immensa resistenza di fronte una forza assolutamente sproporzionata rappresentata dagli Stati Uniti.

Inoltre, l'ex Presidente ha aggiunto che il governo degli Stati Uniti di Donald Trump, minaccia il popolo e il governo del Venezuela con interventi militari.
"Esprimo la mia ammirazione per la grande resilienza, il coraggio e il valore del popolo venezuelano", ha detto Rousseff.

Inoltre, Gabriela Rivadeneira, membro della Rivoluzione Cittadina nella Repubblica dell'Ecuador, ha incoraggiato il popolo venezuelano di fronte il blocco economico imposto dall'imperialismo.

"Invio tanta forza al Venezuela di fronte al blocco. Tanta pace, armonia, ma anche tanta fermezza e convinzione per resistere all'assalto neoliberista", ha detto Rivadeneira, aggiungendo che grazie alla leadership che il governo bolivariano ha implementato la patria di Bolivar supererà gli ostacoli.

All'evento era presente anche Piedad Cordoba, ex senatrice colombiana, che ha esteso un messaggio di ringraziamento al popolo del Venezuela e, a sua volta ha aggiunto che il popolo deve resistere agli attacchi dell'imperialismo, perché sono il risultato di un blocco disumano, che non solo colpisce i presidenti, ma il popolo.

Mentre Nidia Diaz, membro del Fronte Farabundo Martí per la Liberazione Nazionale (FMLN) di El Salvador, ha assicurato che con l'unione dei popoli e seguendo l'eredità dei loro leader, gli stati saranno invincibili di fronte gli attacchi dell'imperialismo.

"Uniti siamo invincibili, seguendo l'eredità di Fidel Castro, Hugo Chávez, Nestor Kirchner e Shafik Hándal, usciremo dal Forum di San Paolo con un maggiore impegno e la forza di fare la rivoluzione nel continente", ha aggiunto.

L'incontro si svolgerà fino al 17 luglio, si tratta del più grande raduno dei movimenti sociali e partiti di sinistra nel mondo e rappresenta la sfida principale per rafforzare e creare nuove strategie di lotta contro l'imposizione di un nuovo schema capitalistico basato sull'oppressione dei più vulnerabili di tutti i continenti.

{gallery}embajada/NOTICIAS/2018/2018-Julio/Día_16-001:::0:0{/gallery}

 
<< Inicio < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Próximo > Fin >>

Página 4 de 245

Otras Noticias