emb_italia
Noticias de Venezuela en el Mundo
Ministro Rodríguez: “Il Venezuela non è sotto la tutela di nessuno” PDF Imprimir E-mail
Escrito por MPPRE   
Jueves, 06 de Abril de 2017 10:22

9644454

Washington, 5 aprile 2017 (MPPRE).- "L'Organizzazione degli Stati Americani ha perso l'orientamento nelle sue funzioni. (...) Tutti conosciamo le false accuse che sono state architettate per giudicare il Venezuela, senza diritto alla difesa". Così ha dichiarato il ministro degli Esteri venezuelano, Delcy Rodríguez durante il suo discorso nella Sessione Ordinaria dell'OSA.

Il Ministro del Potere Popolare per gli Affari Esteri del Venezuela ha denunciato all'Organizzazione internazionale le gravi violazioni alle istituzioni e i piani cospiratori orchestrati dagli USA per intervenire negli affari interni del Venezuela, essendo il segretario generale dell'OSA il suo artefice principale.

"L'ardire di quanti invocano l'intervento in Venezuela ha raggiunto limiti danteschi, un evento senza precedenti nell'OSA (...) che è stata definita dal presidente Costituzionale, Nicolás Maduro come il tribunale dell'inquisizione per il Venezuela", ha dichiarato il Ministro.

Ha poi esortato i governi, "che hanno deciso di rompere l'ordine interno di quest'organizzazione", di cessare le azioni interventiste contro il Venezuela, azioni che promuovono il conflitto tra i venezuelani, la destabilizzazione e l'alterazione dell'ordine pubblico, mettendo a repentaglio la vita dei cittadini venezuelani.

"Hanno deciso di prendere d'assalto le istituzioni e organizzare un consiglio permanete di fatto, calpestando le norme dell'OSA. Il Venezuela non riconosce la sessione tenutasi il 3 aprile, voluta a proposito per violare la sovranità di un membro dei quest'organizzazione. Non esiste nessun precedente simile, ha sottolineato il Ministro.

Inoltre il ministro Rodríguez ha informato degli atti violenti coordinati da settori dell'opposizione venezuelana il 4 aprile, durante i quali un deputato della destra venezuelana invocava il crollo del Governo Bolivariano: "Voler distruggere un Governo eletto democraticamente non può essere riconosciuto come un atto costituzionale. In tutti i sistemi giuridici del mondo è un delitto sanzionato dalla legge".

Ha poi spiegato come si divide il potere pubblico nazionale venezuelano, che prevede dei meccanismi per risolvere le problematiche interne, a proposito il Capo della diplomazia di pace ha segnalato che l'OSA "ha decretato la presenza di un conflitto interno per perseguitare e intervenire nella nostra Patria".

Delcy Rodríguez ha ricordato che l'Organizzazione degli Stati Americani deve essere un forum per il dialogo e non un forum per tormentare, intervenire e aggredire paesi, come stanno facendo con il Venezuela.

 
Ministra Rodríguez: "Venezuela no está bajo tutelaje de nadie" PDF Imprimir E-mail
Escrito por MPPRE   
Jueves, 06 de Abril de 2017 10:17

9644454

Washington. 5 de abril de 2017 (MPPRE).- "La Organización de Estados Americanos ha perdido su brújula en cuanto a su funcionalidad. (...) Sabemos de los falsos supuestos que han formado para juzgar a Venezuela sin derecho a la defensa". Así lo dijo la Canciller venezolana, Delcy Rodríguez durante su intervención en la Sesión Ordinaria de la OEA. (Versión en Italiano)

Última actualización el Jueves, 06 de Abril de 2017 10:26
Leer más...
 
Samper esorta l’OSA a privilegiare il dialogo rispetto all’intervenzionismo in Venezuela PDF Imprimir E-mail
Escrito por MPPRE   
Miércoles, 05 de Abril de 2017 09:39

138

Caracas, 4 aprile 2017. (MPPRE).- Di fronte la manovra interventista contro il Venezuela organizzata dall'Organizzazione degli Stati Americani (OSA), l'ex presidente colombiano Ernesto Samper ha esortato l'organizzazione emisferica a privilegiare il dialogo sugli attacchi interventisti.

"L'OSA deve capire che usare le tattiche dell'interventismo non potrà mai essere efficace quanto il dialogo affinché i venezuelani risolvano i loro problemi", ha dichiarato con un messaggio pubblicato sul suo account Twitter @ernestosamperp.

Ernesto Samper, che fino a gennaio è stato Segretario Generale dell'Unione delle Nazioni Sudamericane (UNASUR), è uno dei sostenitori del dialogo tra il governo bolivariano e l'opposizione venezuelana.

Oltre all'ex presidente colombiano accompagnano questo processo di dialogo, iniziato alla fine di ottobre 2016, gli ex presidenti José Luis Rodríguez Zapatero (Spagna), Leonel Fernández (Repubblica Dominicana), Martín Torrijos (Panama) e il Vaticano.

 
<< Inicio < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Próximo > Fin >>

Página 8 de 209

Otras Noticias

TRAMITES
botón mercosur2
DISCUSO DELCY ONU
DERECHOS HUMANOS PARA EL BUEN VIVIR
plan de derechos humanos
boton
boton embajador
CATALOGO BIENAL DE VENECIA 2016-1
boton venezuela en cifras 2015-1
constitucion