emb_italia
Noticias de Venezuela en el Mundo
Presidente Maduro expresa condolencias al Gobierno y Pueblo de Irán por el vil atentado terrorista ejecutado por Daesh PDF Imprimir E-mail
Escrito por MPPRE   
Jueves, 08 de Junio de 2017 10:51

000 COMUNICADO OFICIAL

REPÚBLICA BOLIVARIANA DE VENEZUELA
MINISTERIO DEL PODER POPULAR
PARA RELACIONES EXTERIORES

COMUNICADO

El Presidente de la República Bolivariana de Venezuela, Nicolás Maduro Moros, en nombre del Gobierno y el Pueblo venezolano, extiende sus condolencias al Presidente de la República Islámica de Irán, Hasán Rohani, con su Gobierno y el Pueblo iraní, por el vil ataque terrorista ejecutado por Daesh en el Mausoleo del Ayatola Jomeini y en el Parlamento iraní, que arrojó doce víctimas fatales y numerosos heridos. (Versión en Italiano)

Última actualización el Jueves, 08 de Junio de 2017 11:07
Leer más...
 
Canciller Rodríguez: En la Paz y en la Unión cívico militar está marcado el triunfo de la Revolución Bolivariana PDF Imprimir E-mail
Escrito por MPPRE   
Miércoles, 07 de Junio de 2017 14:36

218

Caracas, 6 de junio de 2017. (MPPRE).- Este martes la Ministra del Poder Popular para Relaciones Exteriores, Delcy Rodríguez, rechazó las expresiones de violencia en Venezuela por parte de la cúpula opositora que atiende a las órdenes de centros de poderes en Washington. (Versión en Italiano)

Última actualización el Jueves, 08 de Junio de 2017 12:32
Leer más...
 
Ministro Rodríguez: il trionfo della Rivoluzione Bolivariana è segnato dalla pace e dall’Unione civico militare PDF Imprimir E-mail
Escrito por MPPRE   
Miércoles, 07 de Junio de 2017 14:32

218

Caracas, 6 giugno 2017. (MPPRE).- Il ministro del Potere Popolare per gli Affari esteri, Delcy Rodríguez ha respinto le espressioni di violenza in Venezuela organizzate da settori dell'opposizione che seguono gli ordini dei centri di potere a Washington.

Durante il Ciclo di Conferenze sul Processo Costituzionale e la violenza nel paese, con la Forza Armata Nazionale Bolivariana (FANB) realizzata presso l'Accademia Militare di Caracas, il Ministro degli Esteri venezuelano ha avvertito che fattori estremisti della politica degli Stati Uniti cercano di attuare un piano di destabilizzazione e violenza mortale contro il Venezuela.

"L'ordine dell'impero è molto chiaro: violenza e altra violenza, ma non solo per il Venezuela, ma per il pianeta intero (...) sappiamo che il piano per il Venezuela è impiegare violenza letale e quindi l'ordine del nostro Capo di Stato e Comandante in Capo delle Forze Armate nazionali bolivariane è rispondere con la pace, il trionfo della Rivoluzione Bolivariana è segnato dalla pace", ha dichiarato la diplomatica venezuelana.

Inoltre ha osservato che con l'arrivo del Comandante Chvez si è alzato un muro di dignità nell'impenetrabile Forza Armata Nazionale Bolivariana, che ha fatto venir meno i piani di intervento militare in Venezuela, generando meccanismi di guerra non convenzionale ", attraverso assalti multiformi tra cui blocco finanziario, l'embargo commerciale, il bullismo mediatico cercano di aggredire la stabilità e minacciano la sovranità, la pace e la stabilità di un paese indipendente".

Ha poi indicato che "la politica degli Stati Uniti è molto simile a quella dell'opposizione venezuelana: non è uniforme, non è omogenea, ma è un insieme di elementi di potere che si fondono in un sistema perverso, antidemocratico, non si basa sulla volontà popolare, si basa sulla grande rete militare, mediatica e finanziaria. Sono questi settori che gestiscono la politica degli Stati Uniti e cercano di gestire e indirizzare il destino di tutto il pianeta".

Allo stesso modo, il ministro Delcy Rodríguez ha condannato i crimini e reati di odio basati sul razzismo, classismo, e l'esclusione politica come una forma di esecuzione criminale, che sono stati incoraggiati dall'Organizzazione degli Stati Americani (OAS) lo scorso 3 Aprile 2017.

"Il Consiglio Permanente dell'OSA dello scorso 3 aprile, ha incoraggiato la violenta opposizione in Venezuela affinché attuasse gli atti vandalici che abbiamo visto in questi ultimi giorni (...) La strada che hanno percorso è stata segnata da atti oscuri di violenza che hanno condizionato tutti venezuelani e tutto il Venezuela a partire dal 6 aprile 2017".

Infine ha sottolineato l'importanza dell'unione civico-militare che è il fondamento e il motore della rivoluzione bolivariana per poter raggiungere e difendere la pace, la stabilità e la tranquillità pubblica, come ha ribadito il presidente Nicolás Maduro.

Última actualización el Jueves, 08 de Junio de 2017 10:49
 
<< Inicio < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Próximo > Fin >>

Página 7 de 237

Otras Noticias

TRAMITES
190-AAA
botón mercosur2
DISCUSO DELCY ONU
DERECHOS HUMANOS PARA EL BUEN VIVIR
plan de derechos humanos
boton
boton embajador
CATALOGO BIENAL DE VENECIA 2016-1
boton venezuela en cifras 2015-1
constitucion