emb_italia
Il Governo Bolivariano respinge l'ingerenza del governo francese PDF Imprimir E-mail
Escrito por MPPRE   
Miércoles, 04 de Abril de 2018 09:24

095

Il Presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, ha tenuto un incontro con i rappresentanti della destra venezuelana continuando così ad attaccare il governo e il popolo venezuelano e intensificare l'assedio.

A tal proposito, in difesa della sovranità della Repubblica Bolivariana del Venezuela e nel rispetto delle istituzioni democratiche, il ministro degli Esteri Jorge Arreaza Montserrat, ha pubblicato attraverso il suo account Twitter @jaarreaza il suo rifiuto per l'intromissione del governo francese negli affari interni dei venezuelani.

"Il Presidente Emmanuel Macron dovrebbe rispondere alla grave crisi sociale e migratoria che vive l'Europa, e non violare il diritto internazionale per immischiarsi negli affari del Venezuela, cercando di ottenere consensi per aumentare la sua debole popolarità in Francia", ha indicato il Ministro degli Esteri.

Allo stesso tempo, Arreaza ha chiesto che il Presidente francese rispetti gli affari interni del Venezuela, aggiungendo che la Patria di Bolívar possiede il sistema democratico più sicuro e trasparente al mondo.

Durante l'incontro sostenuto con il Presidente Macron, era presente il profugo della giustizia venezuelana, Antonio Ledezma, che ha fatto una serie di segnalazioni e richieste affinché si continui a sanzionare ed attaccare il Venezuela, atteggiamento coerente con la linea anti-democratica e violenta che l'opposizione venezuelana continua a mantenere.

Infine, e in modo categorico ed enfatico, Arreaza ha esortato il Presidente della Francia a non sottomettersi ai piani guerrafondai del suo omologo americano "e neppure a sottomettersi a i suoi ordini aggredendo sistematicamente un paese amico e indipendente come il Venezuela".

L'incontro tra il Presidente francese e i leader dell'opposizione venezuelano è stato inoltre un'occasione per Julio Borges, del partito Primero Justicia, di continuare a diffondere la matrice dell'opposizione, ossia che in Venezuela è in atto una crisi umanitaria con rifugiati venezuelani in diversi paesi.

Questo incontro è il secondo tenuto dal Presidente Macron con i "leader" dell'opposizione venezuelana, il primo si è svolto nel mese di settembre del 2017, dimostrando il carattere neoliberale del governo francese.

Última actualización el Miércoles, 04 de Abril de 2018 09:46
 

Otras Noticias

TRAMITES

 

056

CNE
DERECHOS HUMANOS PARA EL BUEN VIVIR
plan de derechos humanos
boton
boton embajador
pabellon 1
constitucion