emb_italia
Il governo bolivariano e l'opposizione venezuelana riprendono il dialogo di pace nella Repubblica Dominicana PDF Imprimir E-mail
Escrito por MPPRE   
Viernes, 12 de Enero de 2018 11:59

022

Le delegazioni del governo bolivariano del Venezuela e l'opposizione venezuelana hanno ripreso le riunioni sul dialogo politico, che si tengono nel Centro Convegni del Ministero degli Esteri della Repubblica Dominicana, con obiettivo di preservare la pace e superare la situazione politica ed economica del paese.

In questo primo incontro del 2018, rimangono di primaria importanza sei punti: la Commissione della Verità; le garanzie economiche, politiche ed elettorali; il riconoscimento dell'Assemblea Nazionale Costituente; l'equilibrio istituzionale: la situazione economica e sociale.

Questo incontro, a differenza dei precedenti, si terrà in assenza dei ministri degli Esteri del Cile, Heraldo Muñoz; Paraguay, Eladio Loizaga; Messico, Luis Videgaray; Bolivia, Fernando Huanacuni; e del Nicaragua, Denis Moncada, che svolgono la funzione di accompagnanti.

Oggi, si unirà alle riunioni il presidente Danilo Medina, che sarà responsabile della direzione e dei ministri degli Esteri dei paesi di accompagnamento.

Dal alto dell'opposizione, invece, non farà parte della delegazione il deputato dell'Assemblea Nazionale (AN), Timoteo Zambrano, che ha abbandonato il dialogo dopo aver dichiarato di essere stato censurato dai suoi colleghi che lo accusano di "collaborare" con il governo bolivariano.

Supporto dal governo dominicano

Il ministro degli Esteri Dominicano, Miguel Vargas, ha indicato in un comunicato che entrambe le parti hanno dimostrato un grande impegno, e pertanto si prevede che questa nuova tornata di colloqui possano portare a un accordo definitivo.

Allo stesso modo, ha confermato per iscritto, che il governo dominicano mantiene la sua disponibilità ad accompagnare le parti verso una soluzione stabile, pacifica e democratica a beneficio del popolo venezuelano.

Antecedenti

Nell'ultimo incontro, che ha avuto luogo il 15 dicembre, il presidente della Repubblica Dominicana, Danilo Medina, ha informato che nonostante i progressi significativi, hanno deciso di non annunciare nessuna decisione fino al raggiungimento di tutti e sei gli accordi.

Le due delegazioni hanno convenuto che i portavoce ufficiali sono il capo della delegazione nominata dal governo, Jorge Rodríguez, mentre l'opposizione ha nominato Julio Borges

 

Otras Noticias

TRAMITES
190-AAA
botón mercosur2
DISCUSO DELCY ONU
DERECHOS HUMANOS PARA EL BUEN VIVIR
plan de derechos humanos
boton
boton embajador
CATALOGO BIENAL DE VENECIA 2016-1
boton venezuela en cifras 2015-1
constitucion