emb_italia
Il Governo bolivariano respinge le sanzioni imposte dagli Stati Uniti ai funzionari dello Stato venezuelano PDF Imprimir E-mail
Escrito por MPPRE   
Sábado, 06 de Enero de 2018 08:42

000 COMUNICADO OFICIAL

La Repubblica Bolivariana del Venezuela rifiuta categoricamente le ripetute pretese del governo degli Stati Uniti d'America di imporre, illegalmente, sanzioni unilaterali contro alti funzionari dello Stato venezuelano, in violazione della legge internazionale e degli scopi e principi sanciti nella Carta delle Nazioni Unite.

• La Repubblica Bolivariana del Venezuela allerta la comunità internazionale su queste nuove azioni ostili e non amichevoli da parte del regime USA contro la Patria di Bolivar, che fanno parte di una nuova ondata di aggressione all'alba di un nuovo anno in cui si celebreranno elezioni presidenziali nel nostro paese.

• Con questa nuova azione, è chiaro che il regime degli Stati Uniti cerchi di colmare il vuoto lasciato dall'opposizione venezuelana dopo tre importanti sconfitte elettorali nel 2017, con l'obiettivo di piegare il popolo venezuelano attraverso sanzioni e sabotaggi volti a indebolire le nostre istituzioni nazionali e riattivare la violenza che il popolo venezuelano ha superato attraverso il voto.

• La Repubblica Bolivariana del Venezuela respinge categoricamente, inoltre, i piani destabilizzanti che previsti da parte dell'Ambasciata degli Stati Uniti d'America a Caracas, che mirano a promuovere la violenta distruzione della democrazia nel nostro paese e la creazione di un caos sociale.

• La Repubblica Bolivariana del Venezuela ricorda ai popoli liberi del mondo che tutte le sanzioni, qualunque esse siano, danneggiano senza alcun dubbio direttamente tutte le donne e uomini venezuelani, poiché il loro impatto ha ripercussioni, tra l'altro, sulla nostra capacità sovrana di negoziare i debiti, nonché l'importazione di beni di consumo di base come cibo e medicine. È, quindi, un'azione criminale e ostile contro il nostro nobile popolo.

• La Repubblica Bolivariana del Venezuela invita ancora una volta il governo degli Stati Uniti d'America a concentrarsi, tra l'altro, sulla risoluzione delle profonde disuguaglianze sociali e politiche che affliggono il 99% della sua popolazione, così come la violenza razziale contro le persone di origine africana, invece di fingere di essere il portavoce di una statura morale che nessun popolo gli ha concesso.

• La Repubblica Bolivariana del Venezuela, riaffermando che il nostro è un paese libero, sovrano e indipendente, ratifica che né la sua popolazione né le sue istituzioni nazionali si sottometteranno mai ai progetti di alcuna potenza straniera, mentre continuerà a ripudiare qualsiasi tentativo di minacciare la pace, la democrazia e la stabilità sociale della nazione.



Caracas, 5 gennaio 2018

Última actualización el Martes, 09 de Enero de 2018 08:50
 

Otras Noticias

TRAMITES
190-AAA
botón mercosur2
DISCUSO DELCY ONU
DERECHOS HUMANOS PARA EL BUEN VIVIR
plan de derechos humanos
boton
boton embajador
CATALOGO BIENAL DE VENECIA 2016-1
boton venezuela en cifras 2015-1
constitucion